logo pp3r
seleziona tema:
h o m eL O G I NForum
Le pagine di Pietro
Introduzione  -  Plastico - Layout  -  Plastico - elettronica  -  Plastico - Elettronica II  
Partenza controllata  -  Led locomotiva  -  Illuminazione carrozze  -  Stato pulsantiera blu  
Casualizzatore di fermata  
Led locomotiva

Ecco qua un semplice circuito per sostituire la luce a incandescenza con dei LED (Immagine 1).

L'utilizzo di questo circuito é consigliato a impianti puramente analogici. Per quelli digitali si veda la pagina "".

 

Il circuito é composto dai seguenti componenti:

 

D1 = diodo raddrizzatore (converte la tensione da AC a CC)

C1 = capacita' filtro per eliminare sfarfallio dei LED

LM317 = circuito di stabilizzazione

R1 = resistenza di controllo

LED1...3 = led

 

La cosa interessante dell'LM317 é quella di mantenere la luce del LED costante anche a bassa velocita', a tutto vantaggio dell'estetica.

 

Lista pezzi:

D1 = 1N4001

C1 = 3.6uF, polarizzato, 30V

LM317 = va bene uno qualsiasi, basta che occupi poco spazio

 

Calcolare R1:

R1 regola la corrente che circola nei diodi. Ogni diodo ha una sua corrente nominale, tipicamente é 15mA.

Se si hanno per esempio 3 diodi avremo 3x15mA=45mA totali (I)

La tensione che cade sulla resistenza é per definizione 1.2V (V)

La resistenza R1=V/I=1.2/45mA=1.2/0.045=26.6Ohm

Chiaramente una resistenza da 26 Ohm non si trova, va bene la piu' vicina di valore maggiore, 33 Ohm.

 

Il circuito va montato volante o su basetta millefori a piacimento....(Immagine 2) mi raccomando controllare che tutte le saldature siano ok.

Il circuito va bene fino a 3 diodi, oltre si potrebbero incontrare problemi di dissipazione termica.

I diodi devono essere identici e possibilmente acquistati insieme.

 

Nel caso si volessero usare diodi diversi si possono mettere in serie invece che in parallelo come da immagine 3. In questo caso la corrente non va moltiplicata per il numero di diodi nel calcolo di R1. La I quindi rimane 15mA. Mettendo in serie chiaramente si perde luminosita' a basse velocita'.

 

Qui un video che mostra come al minimo la locomotiva ha un'ottima luce:

http://www.youtube.com/watch?v=Y-NGiZblkEw

Ciao

Pietro



Immagine 2


Immagine 1


Immagine 3