Codici HAG

Home Su Successiva

 

Autore Risposta: Vanni
Inserita il: 15/08/2009 09:30:56
Messaggio:



Anche se reperire modelli usati Hag nei mercatini non è cosa tanto frequente, penso sia opportuno avere qualche indicazione per riconoscere l'epoca dei modelli. Per Marklin fa fede il numero dell'art., per Hag non basta.
La produzione, iniziata nel 1944, dagli anni '60 al 1987, si presentava nei negozi così:
Foto 1

Immagine:

195,49 KB

Scatola di espanso bianca "fasciata" da cartoncino rosso e logo della Casa. Sul frontale della scatola un'etichetta con foto del mod., numero ecc. Tale etichetta é bianca per i modelli in alternata, gialla per quelli in continua.
Inoltre, come si vede nella scatola a destra, il modello che aveva ricevuto dalla Hag il montaggio del decoder per una destinazione digitale, riportava un talloncino con la scritta Marklin digital 6090 (accordo tra Marklin e Hag) e, a rigore, ma non sempre, l'indirizzo dato.
l
Nel 1987 Hag introduce Die Neue Generation, per usare le parole della Ditta "La denominazione Nuova Generazione si riferisce a modelli di veicoli prodotti esattamente in scala e con ogni minimo dettaglio, senza per questo perdere la loro robustazza o la proverbiale affidabilità HAG"
Nella Foto n.2 si vede la differenza tra un Re6/6 "vecchio" ed uno di "nuova generazione":

Immagine:

183,48 KB

ed in questa foto n.3 sono evidenti le nuove (allora) scatole:

Immagine:

182,11 KB

Dalla stessa foto si capisce che il contenitore di espanso è ora racchiuso completamente in una scatola di cartoncino verde scuro, che riporta su una delle estremità l'etichetta con gli stessi criteri precedenti.

Nel 1988 Hag introduce un nuovo motore, il Type88, con rotore a tamburo e cuscinetti sull'alberino, vedi Foto 4 e 5:

Immagine:

194,85 KB

a sinistra vecchio motore, a destra Typ88.


Immagine:

192,98 KB

Il particolare cuscinetto a sfere.
Il nuovo motore ha un numero di giri elevatissimo, è molto demoltiplicato e dolcemente equilibrato, quindi non è necessario ricorrere ai cinque poli: restano tre che comunque garantiscono marcia silenziosissima e dolce a tutti i regimi, anche ai più bassi. Caratteristiche evidenziate ancor più dal digital.

Per riconoscere i modelli dotati di motore Typ88, la Hag ne segnala la presenza. Tornando alla foto n.3, si nota sull'etichetta un adesivo con cui Hag attesta la presenza del nuovo motore.

Inoltre (ma di questo non ho abbastanza esperienza, pur avendolo notato in tutti i casi visti) i modelli dotati di nuovo motore hanno il contenitore di espanso azzurro.
Potendo maneggiare un modello con Typ88, dai finestrini lato motore si può distinguere il diverso posizionamento delle spazzole e l'assenza della spugnetta di assorbimento dell'olio asse/rotore sull'altro lato.
Altri particolari secondari sono presenti ma meno evidenti.

Nel 1989 vengono introdotte le nuove ed attuali scatole, molto più grandi, con contenitore di spugna grigia nelle cui sagomature è affogato il modello.
Vedi foto n. 6

Immagine:

179,9 KB

Sul frontale sempre l'etichetta, bianca per alternata, gialla per continua!
Il modello sopra rappresentato è un Ae4/7 "Mikado".
Il numero dell'articolo è 138, uguale per tutti i 4/7, e l'edizione "Mikado" è riconosciuta dall'adesivo a stringhetta con la scritta.
Questo sistema è stato adottato per tutte le versioni dei diversi Re6/6 o Ae6/6, cioè il numero dell'art. era costante per la versione, mentre lo stemma rappresentato sulla loco è descritto nella stringhetta adesiva applicata all'etichetta (attenzione perché nell'usato non sempre corrisponde all'edizione contenuta).

Dal 2007 Hag ha introdotto un nuovo sistema di identificazione dei modelli, passando dal numero a tre cifre al numero di 7 cifre così raggruppate: XX YYY - ZZ
Le prime due (XX) identificano il modello (ad es. 28 per tutte le Re460), YYY identificano l'edizione (ad es. 512 per il BLS blu) e le ultime due ZZ sono sempre:
-31 per AC analogico o digital (Unico decoder)
-32 per AC digital con Sound
-20 per DC analogico
-21 per DC digital
-22 per DC digital con Sound
Per esempio quindi il Modello identificato come 28512-32 è la Re460(465)BLS blu in digital e Sound.
Il 4/7 della foto sopra, col vecchio n.138, dal 2007 si chiama 13003-31 perché tutti i 4/7 Hag oggi sono numerati come 13, il Mikado è edizione 003, ed essendo solo AC digital è un -31.
Questa diversa metodologia di numerazione può attestare, quando presente, che scatola e modello sono posteriori al 2006.

Un altro vantaggio degli acquisti HAG sta nel fatto che trovandosi in Svizzera dalle parti di San Gallo, si può fare un salto a Morschwil, sede HAG, dove sono in vendita le cosidette "seconde scelte" con sconti fino al 30%: modelli nuovi con lievi imperfezioni estetiche.

Immagine:

184,88 KB

Immagine:

196,1 KB

Nelle due foto sopra riportate, un Re6/6 col 30% di sconto perché manca un raggio ad una ruota, oppure la fiancata di un Re465BLS, con lieve imperfezione di verniciatura tra le righe bianche e blu.

Ciò denota un controllo di qualità efficientissimo! Io non trovavo il difetto, e richiesto, mi è stato fatto SUBITO notare da un addetto del magazzino: in altri casi io il difetto non lo riesco a trovare, ma si tratterebbe di bavette di colla su un finestrino, falso contatto per saldatura filo/pattino o cose simili, la cui riparazione costerebbe di più dello sconto fatto: PERO' TE LO DICONO!